Quanto costa un sistema POS

Quanto costa un sistema POS?

Se gestisci un’attività di vendita al dettaglio in cui accetti pagamenti in contanti o con carta, è probabile che avrai bisogno anche di un sistema POS (Point of Sale). Questi sistemi ti consentono di elaborare i pagamenti dei tuoi clienti e sono generalmente composti da due parti: software POS e hardware POS. Se gestisci un’attività online avrai bisogno solo della parte del software, ma se effettui le vendite di persona avrai bisogno di entrambi.

Il costo di un sistema POS varia tra i diversi fornitori di POS a seconda del tipo di hardware acquistato, del volume delle vendite, del settore in cui opera la tua attività di vendita al dettaglio e altro ancora. Lo analizzeremo per aiutarti a capire di cosa hai bisogno e quanto costerà.

I costi POS a colpo d’occhio

In superficie, essere pagato come imprenditore sembra semplice. Hai qualcosa da vendere e clienti disposti a pagarti per questo. Ma con una varietà di canali per vendere, più metodi di pagamento da accettare e una tecnologia in continua evoluzione, le cose non sono così semplici.

Se vendi online, avrai bisogno di un software che ti consenta di accettare pagamenti digitali fungendo da interfaccia tra il tuo negozio e la banca del cliente. Ne avrai bisogno anche se vendi nello spazio fisico, ma avrai anche bisogno di attrezzature POS che ti permettano di gestire I pagamenti con carte. Se si tratta di un’attrezzatura molto tecnica, potrebbe essere necessario assumere qualcuno per installarla.

E come con la maggior parte delle cose nella vita, ci sono un sacco di accessori opzionali che possono aiutarti nel gestire la tua attività in modo più fluido, ovviamente a un costo aggiuntivo.

Componenti del sistema POS Fascia di prezzo tipica
Software € 29 – € 300
Hardware € 0 – € 1.000
Installazione € 0 – € 300
Processo di pagamento 1,2% – 3,5% del transato
Componenti aggiuntivi e integrazioni Varie

Ora descriveremo in dettaglio alcune delle specifiche che comprendono ciascun componente sopra elencato.

Costo del software POS

La gamma di costi del software POS è piuttosto incredibile e per una buona ragione: alcune aziende possono cavarsela con software di base, mentre altre richiedono strumenti sofisticati e specializzati. Nella fascia bassa, alcune aziende offrono software POS gratuitamente, anche se di solito pagherai commissioni di elaborazione dei pagamenti più elevate. Nella fascia alta, altri fornitori addebitano fino a € 299 al mese o più per offrire le commissioni di elaborazione dei pagamenti più basse.

Iniziare con un abbonamento software POS gratuito o economico è un buon modo per far crescere la tua attività. Man mano che le tue vendite crescono, puoi passare a piani più costosi che possono aggiungere strumenti utili come rapporti sulle vendite, gestione dell’inventario, programmi fedeltà, programmi di carte regalo e altro ancora.

Inoltre, dovrai prendere una decisione sul tipo di sistema POS che desideri, perché ciò detterà sia l’hardware che il software di cui avrai bisogno:

  • POS Portatile: questo è un dispositivo estremamente compatto, alimentato a batteria e solitamente collegabile alla rete accoppiandosi a un cellulare oppure tramite una sua scheda dati interna. Rientra solitamente negli hardware dal costo più basso, in quanto manca di componenti meccaniche come una stampante per ricevute, ma senza rinunciare alla semplicità nell’uso.
  • POS a postazione fissa: Un pos a postazione fissa è un dispositivo hardware che viene etichettato come “fisso” per il semplice fatto che è più ingombrante di quello portatile, anche se rimane sempre alimentato a batteria. Rispetto al precedente un POS a postazione fissa integra la stampante per ricevute. Ha quindi un costo di acquisto iniziale più alto offrendo però più funzioni all’utilizzatore, come per esempio uno scanner di codici a barre e/o QR code integrato.
  • POS basato su cloud: Quest’ultima è una soluzione molto differente rispetto alle precedenti, tant’è che non richiede l’acquisto di alcun hardware. Tutte le funzioni del POS sono offerte dal fornitore del servizio tramite un App installabile sul proprio smartphone che consente di trasformarlo in un dispositivo POS. Il pro immediato è che questa soluzione ha dei costi iniziali vicini allo zero, il contro è che solitamente le commissioni sul transato sono più alte delle alternative hardware.

Commissioni POS per l’elaborazione delle carte di pagamento

È importante per la maggior parte delle aziende accettare carte di pagamento, ma farlo ha un costo.

C’è una serie sorprendentemente contorta di connessioni che si verificano in background quando il tuo cliente passa la carta, ed è per questo che i sistemi POS ti addebitano denaro per accettare pagamenti con carta di credito.

La maggior parte dei sistemi POS ti addebiterà una commissione fissa per transazione più una percentuale dell’importo della vendita. Tale percentuale può variare a seconda del tipo di transazione con carta di pagamento. Le transazioni con carta presente (quando il cliente fa scorrere, inserisce o appoggia la propria carta) spesso hanno commissioni inferiori rispetto alle transazioni con carta non presente (quando si utilizza una carta in archivio o si digita manualmente un numero di carta).

La maggior parte dei fornitori di POS offre piani con canoni di abbonamento mensili più elevati ma costi di elaborazione dei pagamenti inferiori a cui è possibile aumentare man mano che il volume delle vendite cresce.

Sistema POS Costo di elaborazione dei pagamenti
NEXI 1,40% – 1,90% più un canone fisso variabile a seconda del piano
SumUP 1,70% più il costo dell’acquisto dell’hardware POS
MyPOS 1,20 % – 1,70% più il costo dell’acquisto dell’hardware POS
POS Bancario 1,30% – 2,5% più un canone fisso variabile a seconda del piano

 

Costi hardware POS

Nella fascia bassa, potresti essere in grado di iniziare con solo un’app su uno smartphone o tablet già in tuo possesso. Nella fascia alta, potrebbe essere necessario acquistare molte attrezzature come l’hardware POS, eventuali lettori di schede, stampanti per ricevute e altro ancora.

Ecco quanto puoi aspettarti di pagare per l’hardware del sistema POS in base ai prezzi medi con fornitori popolari.

Attrezzatura del sistema POS Fascia di prezzo tipica
Hardware POS € 40 – € 1.500 o più
Lettore di schede € 50
Scanner di codici a barre € 200 – € 350
Stampante per ricevute € 300 – € 400

 

Costo dei sistemi POS popolari

La maggior parte dei fornitori di sistemi POS offre una gamma di opzioni che raggruppano insieme hardware, software e costi di elaborazione per te.

 

  NEXI SumUP MyPOS Banca
Costi hardware POS €0 – €799 € 29 – € 250 €0 – €250 €10 – €40 / mese
Costo transazione 1,40% – 1,90% 1,70% 1,20% – 1,70% 1,20% – 2,00%
Costo installazione variabile variabile variabile variabile
Durata del contratto 2-5 anni n / a n / a 2-5 anni

Fattori che influiscono sui costi del sistema POS

Capire il costo di un sistema POS per la tua azienda non è così semplice come potresti pensare. Il costo può variare a seconda di diversi fattori.

  • Volume delle vendite: più vendite effettui, più basse potrebbero essere le tue commissioni di elaborazione dei pagamenti con alcuni fornitori di POS.
  • Tipo di hardware: i sistemi POS più complessi costeranno più soldi per l’acquisto iniziale.
  • Integrazioni: alcuni sistemi POS ti consentono di utilizzare diversi componenti aggiuntivi, come rapporti dettagliati e sconti fedeltà dei clienti, che possono aumentare i costi.

FAQ

Qual è il sistema POS più economico?

Molti dei più famosi fornitori di sistemi POS, tra cui MyPOS, offrono software POS gratuito o hardware a prezzi molto vantaggiosi per i rivenditori a basso volume, SumUP utilizza la stessa modalità di vendita dei terminali anche se in genere pagherai commissioni di elaborazione più elevate.

Come funziona un sistema POS?

Come minimo, un sistema POS consente agli imprenditori di accettare i pagamenti dei clienti per gli acquisti effettuati. Un sistema POS può essere interamente digitale per le aziende online, avere componenti hardware POS per le attività fisiche o avere parti di entrambi. Alcuni sistemi POS includono altri strumenti utili, come il monitoraggio dell’inventario, i programmi di gestione delle relazioni con i clienti (CRM) e altro ancora.

Cos’è un sistema POS?

Un sistema POS è composto da due parti. Il software POS consente alle piccole imprese di elaborare pagamenti effettuati con carte di credito, di debito o regalo. L’hardware POS consente alle aziende di accettare pagamenti di persona presso il negozio. Non tutte le aziende hanno bisogno di hardware POS: se la tua azienda opera interamente online, ad esempio, non è necessario disporre di hardware POS che ti consenta di strisciare una carta di credito.

Post simili

SP di Maddè Stefano​

Via Piave, 9

20077 Melegnano (MI)

P.Iva 11512940963

Tel: 3714364288

Email: info@spforniture.it

Orari di apertura:

Lun – Ven 9:00 – 18:30

Sab 9:00 – 12:00

Certificazioni

Il nostro laboratorio è certificato ISO 9001 e accreditato presso l’Agenzia delle Entrate come

spforniture

UNI EN ISO 9001: 2015
Certificato n. 2481

Hai bisogno di assistenza?